Tuttiprontiperlamaturità: non solo un hashtag

Maturando? Se hai cliccato su questo post probabilmente l’esame di maturità è alle porte. Già ti immagino a scattare foto o selfie da condividere su Instagram con l’hashtag #tuttiprontiperlamaturità o peggio #maturandidisperati !

Tuttiprontiperlamaturità: è nata un’idea

Dietro il tanto utilizzato tag si nasconde qualcos’altro oltre ad una carrellata di foto di studenti più o meno in crisi. Proprio di questo vorrei parlarti adesso. Tuttiprontiperlamaturità non è solo un hashtag ma anche il titolo del mio libro, un testo guida di consigli, indicazioni, tracce per saggi brevi e tesine. Ho dato vita al mio progetto lavorando esclusivamente sulle reali necessità degli studenti come te. Prima di portarti direttamente dentro al mio libro e farti fare un giro fra i suoi contenuti però voglio raccontarti com’è nato. E’ una bella storia che amo raccontare.

#Tuttiprontiperlamaturità: il libro guida per gli studenti dell’ultimo anno

Tuttiprontiperlamaturità non nasce fin da subito con l’intento di divenire un prodotto editoriale, anzi, in realtà l’idea di una pubblicazione all’inizio non mi aveva minimamente sfiorata!

Nel 2015 mi occupavo di una rubrica on line dedicata all’esame di maturità sul sito Rubrica News con cui collaboravo già da qualche anno. Vista la mia inclinazione per scrivere articoli inerenti il mondo della scuola e dell’istruzione, il mio capo redattore mi aveva proposto di raccogliere tutti quelli già scritti ed i nuovi contenuti che avrei creato in una specifica sezione del sito indirizzata nello specifico ai maturandi del 2015. Ovviamente accolsi la proposta con gioia ed orgoglio, non solo perché significava che lui credeva in me e apprezzava i miei lavori, ma anche perché questo mi consentiva di entrare direttamente in contatto con gli studenti che commentavano i miei pezzi.

Scrissi numerosi articoli sugli argomenti più svariati: consigli pratici, tecniche di memorizzazione, guide su come affrontare le prove e chi più ne ha più ne metta. Le idee certo non mancavano anche perché oltre la tastiera, stavo lavorando a contatto diretto con i maturandi di quell’anno nel corso delle mie lezioni. Una volta conclusi gli esami la mia rubrica offriva una considerevole quantità di pezzi di buona qualità, tutt’ora consultabili, dei quali andavo molto fiera. Agosto era alle porte e i miei ragazzi si erano tutti già diplomati così come il resto degli studenti italiani ed io invece avevo ancora voglia di scrivere sull’argomento. 

Non avendo particolari impegni per quell’estate ho continuato a scrivere senza sosta. Lavoravo come se dovessi condividere i miei lavori che però, per ovvie ragioni, non caricavo online. Nell’arco di un mese il numero dei pezzi si era raddoppiato e così mi venne l’idea di far confluire tutti gli articoli in un unico progetto.

Dal web alla carta stampata

Una volta pronto il file definitivo, prima di abbandonarmi alla calda estate sarda, inviai il mio lavoro ad una lista di case editrici che avevo selezionato in base al loro catalogo di pubblicazione. Non avevo alcuna aspettativa in realtà ma, per fortuna, decisi di provare, poi spensi il pc e non dissi a nessuno della mia idea. Inaspettatamente di lì a un mese cominciarono ad arrivarmi alcune risposte. Mi scrivevano con interesse per il mio lavoro e fra queste nella mia casella mail apparve l’indirizzo della CSA Editrice. Ancora oggi non saprei come raccontarti l’emozione di leggere l’opinione che l’editore si era fatto della mia opera.

La casa editrice di Castellana Grotte era decisa a scommettere sul mio progetto. Il team editoriale credeva nel messaggio che volevo dare agli studenti e mi riconosceva come professionista esperta nel mondo dell’istruzione. Firmai il contratto e a Marzo del 2016 Tuttiprontiperlamaturità aveva una copertina fresca di stampa e si preparava a partire per il Salone Internazionale del Libro di Torino che proprio quell’anno aveva scelto la Puglia come regione ospite d’onore e nel cui Padiglione la CSA aveva a pieno diritto il suo spazio espositivo. 

Tuttiprontiperlamaturità: non solo un progetto

La mia idea era diventata un progetto che grazie alla CSA Editrice si era trasformato in una realtà tangibile fatta di 170 pagine da sfogliare. Ma cosa ci sarà mai oltre la copertina? Bene, se è questo ciò che ti stai chiedendo ti accontento subito.

La mia più grande soddisfazione nel vedere il mio lavoro diventare un libro è stata quella di poter parlare apertamente agli studenti e diffondere sia la mia idea di istruzione, sia il modo in cui personalmente mi approccio ai maturandi.

Non è un bignami né un compendio di riassunti. E’ un libro amico che ha lo scopo di aiutare gli studenti maturandi come te nella preparazione dell’esame di Stato. All’interno trovi metodi di organizzazione dello studio, guide per svolgere al meglio le prove scritte. Ho riservato un’attenzione particolare al compito di italiano che come sai si differenzia in base alla tipologia testuale che si decide di scegliere.

Per Tuttiprontiperlamaturità ho inoltre voluto creare due sezioni molto importanti per gli studenti: una dedicata ai saggi brevi e l’altra alle tesine.

Nella prima ho raccolto una lunga lista di spunti ed esempi di come sviluppare un saggio breve ben costruito sulle tematiche più disparate. Ho compreso argomenti che vanno dal bullismo alla violenza sulle donne, passando per temi di interesse generale come il consumismo e il razzismo o argomenti più storici e letterari come la guerra o il romanticismo.

Lo stesso poi ho fatto con la seconda parte dedicata alle tesine. Ho creato una raccolta di tracce e collegamenti su molti temi diversi che potessero soddisfare la ricerca degli studenti più indecisi o supportare gli altri nella costruzione di collegamenti efficaci.

Ho lavorato molto per rendere Tuttiprontiperlamaturità un testo semplice e veloce da leggere. Si può infatti consultare in qualsiasi ordine o momento da studenti proprio come te che nel corso della preparazione dell’esame non hanno certo il tempo da dedicare ad una lettura lenta e pesante ma piuttosto mirano a trovare risposte immediate alle domande che si affollano nelle loro menti.

Vuoi saperne di più?

Fin qui ti ho raccontato dal di dentro la storia di come #Tuttiprontiperlamaturità è diventato un libro. Se volessi farti un’idea più precisa e personale del mio lavoro ti lascio alcuni link attraverso i quali potrai leggere le interviste che mi sono state fatte nel corso degli ultimi anni.

http://www.rubricanews.com/intervista-silvia-piga-autrice-tuttiprontiperlamaturita/

http://www.femidonna.it/tutti-pronti-per-la-maturita-il-libro-guida-che-ti-aiuta-per-maturita-2018/

https://www.sololibri.net/Tutti-pronti-per-la-maturita-Guide.html

Questo invece è il link ad un’intervista televisiva nella quale ho avuto la possibilità di raccontare non solo del mio libro, ma di parlare anche dell’istruzione in generale e delle problematiche legate al mondo della scuola.

https://www.youtube.com/watch?v=0vXFmPu0WcQ

Qui trovi invece il link diretto alla pagina che la CSA editrice ha dedicato al mio libro:

http://www.csaeditrice.it/index.php?option=com_virtuemart&view=productdetails&virtuemart_product_id=301&virtuemart_category_id=1&lang=it

Mi farebbe molto piacere se mi lasciassi qui giù nei commenti la tua opinione sul mio libro. Lo hai acquistato per accompagnarti nella preparazione del tuo esame? Ti è stato utile o pensi che manchi qualcosa? Come avrei potuto migliorarlo?

Aspetto di leggerti 🙂 

Nel frattempo in bocca al lupo e mi raccomando Tuttiprontiperlamaturità

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here